14Jul2017

I 10 rimedi naturali dopo puntura! Come evitare di far grattare i nostri bambini punti dalle zanzare grazie alla natura.

Dott.ssa Maria Elena Setti

 

Estate e punture di zanzare sono all’ordine del giorno e della notte! Cosa possiamo fare per i nostri bambini quando sono punti e si grattano fino a farsi male alla pelle?

A volte è necessario ricorrere a pomate al cortisone, ma specialmente sui bambini, quando possibile, è preferibile ricorrere a prodotti più naturali e delicati.

La natura ci viene in contro con piante ad azione lenitiva, rinfrescante e calmante. Ecco i nostri consigli!

 

  1. Il Ribes nero gemmoterapico 1 DH è molto utile sia mescolato in creme neutre da spalmare sulla pelle arrossata, sia assunto per bocca, per calmare prurito intenso e piccole manifestazioni allergiche.
  2. La Lavanda ha ottime proprietà antinfiammatorie e calmanti, può essere usata come olio essenziale direttamente sulla parte punta, oppure l’oleolito di lavanda può essere massaggiato su parti anche più estese, aiuta a calmare il prurito e rinfresca la pelle.



Ricetta per un olio post-puntura:

oleolito di Lavanda 50 ml

olio essenziale di geranio 2 gocce

olio essenziale di tea tree 2 gocce

olio essenziale di menta 1 goccia

massaggiare un po’ di prodotto sulle parti punte dalle zanzare.

 

  1. Il gel di Aloe è molto utile per lenire l’infiammazione, diminuire il rossore e calmare la pelle. Basta un pochino di gel applicato localmente, non unge e si assorbe subito.
  2. La Calendula ha ottime proprietà lenitive, calmanti, perfetta per le pelli sensibili e delicate come quelle dei bambini.
  3. L’olio essenziale di Tea tree ha ottime proprietà antibatteriche, antiinfiammatorie e lenitive, molto adatto per le punture di insetti. Basta mettere una goccia di oli essenziale direttamente sulla puntura, oppure si può mescolare 1 goccia di olio essenziale in un cucchiaino di gel di Aloe e poi si massaggia la parte punta.
  4. Il ghiaccio è utile per ridurre l’infiammazione, il gonfiore e il prurito, basta avvolgere un cubetto di ghiaccio in un fazzolettino di stoffa pulito per dare sollievo al morso.
  5. Come rimedio di urgenza va bene anche la saliva! Aiuta ad alleviare prurito e gonfiore, basta bagnare la puntura con un po’ di saliva.
  6. Come rimedio casalingo si può usare anche il Limone che aiuta a diminuire il prurito e il gonfiore, può anche essere mescolato con un po’ di Miele per dare sollievo alla pelle irritata.
  7. Un rimedio della nonna efficace è sciogliere un cucchiaino di sale in acqua fredda e bagnare la parte punta per ridurre il gonfiore e l’infiammazione.
  8. Il bicarbonato di sodio sciolto in acqua è un valido aiuto per alleviare il prurito.

cerca nel sito

Iscriviti alla Newsletter

Cliccando su ISCRIVITI si accettano le condizioni sulla PRIVACY.

Archivio

Leggi tutti gli articoli

Prodotti Mamma e Bimbo

Prodotti specifici per la gravidanza, per la mamma e il suo bambino

banner

bambini
oli essenziali
aromaterapia
olio
lavanda
estate
massaggio
fiori di bach
camomilla
gravidanza

torna
indietro
sfoglia
archivio