9Aug2015

Bambini e sole: piccoli grandi consigli per vivere le vacanze al meglio

Dott.ssa Maria Elena Setti

 

Il sole è amico dei bambini, ma va preso con prudenza e parsimonia!

Il sole favorisce la calcificazione delle ossa, tramite l’attivazione della vitamina D sulla pelle, migliora l’umore, ed molto bello giocare nell’acqua in una giornata estiva!

 

Attenzione però alla crema solare, all’orario in cui esporre i bambini e per quanto tempo.

Bambini con meno di 1 anno: è consigliabile solo l’esposizione indiretta al sole (ricordatevi che sotto l’ombrellone arrivano ugualmente i raggi riflessi dalla superficie del mare e dalla sabbia).

 

L’orario migliore per portare in spiaggia i bambini è nella prima metà della mattinata (fino alle 11) e nella seconda metà del pomeriggio (dalle 16).                                                

Da evitare assolutamente l’orario 11-16, in quanto i raggi del sole colpiscono la terra perpendicolarmente e risultano più intensi e fa troppo caldo per i bambini, che rischiano un colpo di calore.

 

E’ sempre bene utilizzare cappellino e maglietta di cotone, per proteggere i bambini negli orari più caldi e assolati, se non è stato possibile allontanarsi prima dalla spiaggia.

 

 

Creme solari: E’ importantissimo proteggere la pelle dei bambini con creme solari ad alta protezione, per prevenire scottature, eritemi e altri danni del sole a lungo termine e l’invecchiamento precoce.

Una buona protezione dal sole durante l’infanzia è una ottima forma di prevenzione contro i tumori della pelle nell’età adulta. Si è visto che i melanomi sono strettamente correlati con l’esposizione solare intensa e le scottature avute durante l’infanzia e l’adolescenza.  L’allarme lo hanno lanciato i dermatologi pediatrici della Loyola University Health System (LUHS), che parlano del rischio di melanoma e la Skin Cancer Foundation, che mette in guardia sulle scottature: bastano circa 5 scottature per aumentare il rischio di melanoma dell'80%!

Quindi genitori fate molta attenzione ai vostri bambini, evitate di esporli al sole tante ore e soprattutto negli orari più caldi!

Purtroppo ogni estate si vedono sulle spiagge tanti bambini color aragosta che giocano ininterrottamente in acqua e sul bagnasciuga nell’orario 14-15.

 

Attenzione anche alle giornate nuvolose, in quanto i raggi solari (soprattutto UV-B), filtrano anche attraverso le nuvole e possono provocare le scottature. Spalmate i vostri bambini di crema solare alta protezione anche nelle giornate nuvolose!

 

Inoltre rinnovate più volte l’applicazione del solare, ogni 2-3 ore circa.

Non abusate però del solare, ricordatevi che non è uno scudo totale, meglio non esagerare con le ore di sole, coprire i bambini con indumenti freschi e naturali e tenerli all’ombra.

 

Anche in montagna bisogna proteggere la pelle dei bambini, in quanto i raggi del sole sono meno filtrati che al mare e il pericolo di scottarsi è ancora maggiore.

 

La pelle dei bambini è molto più sottile e delicata di quella di un adulto, è importante trattarla con creme solari ad alta protezione e preferire prodotti senza profumi e conservanti per evitare allergie.

 

Sono da preferirsi creme solari con filtri fisici ed estratti vegetali, in quanto più delicati sulla pelle e con funzione lenitiva e dermoprotettiva.                                                                                                               Le creme con filtri chimici, invece,  posso creare episodi di dermatiti, reazioni allergiche e ancora peggio fenomeni di tossicità, dovuti al loro accumulo nell’organismo (spalmando la crema solare più volte al giorno per tanti giorni), come scrive il professor Marcello Monti, responsabile di Dermatologia in Humanitas e Docente di Dermatologia all’Università di Milano. http://www.humanitasalute.it/bellezza-e-cura-del-corpo/5322-creme-solari-attenzione-alleffetto-qboomerangq/

 

 

E’ importante anche lasciare alla pelle il tempo di abituarsi al sole pian piano, senza partire subito con esposizioni prolungate.

 

 

Scottature, eritemi, colpi di calore possono essere evitati con un po’ di prudenza e saggezza e le vacanze andranno benissimo, con tanto divertimento per i vostri bambini!

cerca nel sito

Iscriviti alla Newsletter

Cliccando su ISCRIVITI si accettano le condizioni sulla PRIVACY.

Archivio

Leggi tutti gli articoli

Prodotti Mamma e Bimbo

Prodotti specifici per la gravidanza, per la mamma e il suo bambino

banner

bambini
oli essenziali
aromaterapia
olio
lavanda
estate
massaggio
fiori di bach
camomilla
gravidanza

torna
indietro
sfoglia
archivio